Gianluca Latorre

Gianluca Latorre ha iniziato lo studio del pianoforte privatamente all’età di 7 anni. Si è diplomato con Lode in pianoforte presso l’Istituto Musicale “G. Paisiello” di Taranto nel 2006 con il M. Enzo Schirripa. In questi anni insegna musica privatamente, accompagna con l’organo una corale polifonica in chiesa, partecipa a vari concorsi, segue diversi corsi di perfezionamento
pianistico, si esibisce in concerti pubblici tra la Puglia e la Basilicata. Subito dopo si trasferisce a Bologna, dove segue le preziose lezioni di Musicologia presso il D.A.M.S., e nel 2010 si  laurea con una tesi in drammaturgia musicale con il prof. Lorenzo Bianconi sulla Frascatana di Livigni  e Paisiello.
Subito dopo la Laurea quadriennale ritorna in Puglia. Nel 2011 partecipa al progetto D.O.N.O. della provincia di Taranto, e riesce ad ottenere un finanziamento per pubblicare la tesi presso la casa editrice Antonio Dellisanti.
Il libro, con la prefazione scritta dal musicologo Lorenzo Mattei, sarà presentato subito dopo al Giovanni Paisiello Festival nel 2012. In seguito decide di approfondire la composizione e registra al pianoforte 12 brani, abbozzati in vari momenti della sua vita. Con l’etichetta discografica One Recording Studio
del M. Pietro Forleo di Latiano, pubblica su tutti i supporti Digitali l’album Fantasy. Nel 2015, con il Tirocinio Formativo Attivo, si  abilita all’insegnamento della musica nelle scuole medie e superiori presso il Conservatorio “N. Piccini” di Bari con una relazione finale in Metodologia dell’educazione musicale con la prof.ssa Maria Antonietta Lamanna. Subito dopo ha iniziato ad insegnare Musica come supplente in varie scuole medie della provincia di Taranto. Contemporaneamente ha realizzato progetti di propedeutica musicale per bambini della scuola primaria.
Nel 2016 ha partecipato al Concorso Ordinario per Personale Docente nella regione Puglia per insegnare musica nella scuola secondaria di primo e secondo grado. Nel 2017, alla fine delle varie prove concorsuali, è stato selezionato ed inserito nella Graduatoria di Merito.